Avvocato incidenti stradali gravi e mortali. Risarcimento danni

Avvocato risarcimento danni incidenti stradali complessi, gravi e mortali

Lo Studio

Lo Studio Legale Doria ha sede ad Arce (provincia di Frosinone). Da anni offre assistenza e consulenza legale in materia di incidenti stradali gravi e mortali. Ha maturato una particolare esperienza nelle seguenti materie:  Risarcimento dei danni alla persona; Infortunistica stradale; Recupero danni da incidenti stradali; Risarcimento sinistri stradali gravi, complessi e mortali.

Avvocato Emanuele Doria

Il titolare dello Studio è l’Avvocato Emanuele Doria, il quale è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Cassino. Esercita la professione da circa quindici anni, durante i quali ha avuto modo di gestire contenziosi relativi a incidenti stradali complessi, gravi e mortali. 

Incidenti stradali mortali

Lo Studio Legale Doria ha seguito diversi casi di incidenti stradali mortali. Si tratta di un ambito molto delicato, nel quale oltre all’approfondimento delle questioni di diritto è fondamentale l’attenzione umana al dramma vissuto dai familiari.

Mission e risultati conseguiti

Compito dell’Avvocato è quello di consigliare la strategia che possa portare ad ottenere il migliore risultato possibile nel più breve tempo possibile.

L’Avvocato Emanuele Doria ha ottenuto per i suoi Clienti considerevoli risarcimenti trattando direttamente con le Compagnie di Assicurazione: Generali Italia S.p.A., UnipoSai Assicurazioni S.p.A. ec

Studio del caso e scrupolosa scelta della strategia difensiva

L’Avvocato Doria offre la massima disponibilità nei confronti di chi ha bisogno di assistenza legale in quanto vittima di sinistri stradali gravi o mortali. Fornisce agli interessati una prima consulenza durante la quale fa un’analisi preventiva del caso. Successivamente, prospetta le possibili vie legali percorribili. In detti casi l’Avvocato presta assistenza legale a tutto tondo, in sede giudiziale e stragiudiziale, civile e penale.

 

Trattative con le Compagnie di Assicurazione

Nel caso di incidenti stradali gravi, complessi e mortali, l’Avvocato Emanuele Doria assiste i Clienti passo passo, curando in prima persona:

– le trattative con le Compagnie Assicurative finalizzate ad ottenere il risarcimento danni dovuto;

– le azioni di risarcimento danni davanti all’Autorità Giudiziaria;

– gli indennizzi INAIL nel caso di infortuni in itinere. 

Fondo di Garanzia Vittime della Strada

L’Avvocato Emanuele Doria cura le richieste di risarcimento nei confronti del Fondo Di Garanzia Vittime della Strada. Detto Fondo può essere chiamato in causa nelle seguenti ipotesi.

 a) Veicolo responsabile non è identificato – es. fuga del veicolo (cd. pirati della strada).

b) Autovettura responsabile non assicurata.

c) Veicoli assicurati con imprese poste in liquidazione coatta amministrativa.

d) Mezzi posti in circolazione contro la volontà del proprietario.

 

Trasparenza e tempestiva comunicazione dell’attività espletata

Ciò che contraddistingue lo Studio è l’assoluta trasparenza nell’espletamento delle attività eseguite, la collaborazione con professionisti specializzati di comprovata esperienza e professionalità, soprattutto,  i “tempi record” nella definizione bonaria delle liti (ove le circostanze lo permettano).

 

Contatta l’Avvocato per avere una consulenza in materia di risarcimento

Si riceve solo per appuntamento, per fissare un incontro con l’Avvocato chiama il +39 3288321751, oppure invia un messaggio tramite Whatsapp allo stesso numero, altrimenti invia una e-mail a avv.doriaemanuele@gmail.com

Blog dell’Avvocato

Visita il Blog dell’Avvocato Emanuele Doria per trovare aggiornamenti su novità legislative e giurisprudenziali, sentenze recenti e articoli, brevi flash su temi caldi in materia di diritto civile, diritto del lavoro, infortunistica stradale, recupero danni da incidenti stradali, risarcimento danni da sinistri stradali, responsabilità medica, risarcimento danni per malasanità, risarcimento dei danni alla persona, diritto di famiglia, separazioni, divorzi e ogni altra novità dal mondo del diritto.
Segui le news dell’avvocato sui principali social network utilizzando i link in basso.
Segui il canale You Tube dell'Avvocato Emanuele Doria
Risarcimento sinistri stradali complessi, gravi e mortali. Risarcimento danni derivanti dall'esposizione all'amianto. Ne ho parlato nei seguiti video.
COVID: SANZIONI

COVID: SANZIONI

Il cittadino che esce di casa con la febbre oltre 37.5° rischia l’arresto da 3 a 18 mesi e l’ammenda da 500 a 5.000 euro. Nel caso in cui l’uscire con la febbre comporti il contagio di un’altra persona, può essere accusato del reato di epidemia colposa, che prevede la...

RIVALSA DELLA STRUTTURA SANITARIA NEI CONFRONTI DEL MEDICO. A cura dell’Avv. Emanuele Doria.

RIVALSA DELLA STRUTTURA SANITARIA NEI CONFRONTI DEL MEDICO. A cura dell’Avv. Emanuele Doria.

La struttura sanitaria ha una responsabilità di natura contrattuale nei confronti del paziente e risponde anche per l’inadempimento dei suoi ausiliari. Il rapporto che si instaura tra paziente e casa di cura (o ente ospedaliero) trova la sua fonte nel contratto atipico c.d. di spedalità, concluso tra le parti per facta concludentia, ossia mediante la mera accettazione del malato presso la struttura. Si tratta di un atipico contratto a prestazioni corrispettive con effetti protettivi nei confronti del terzo, da cui, a fronte dell’obbligazione al pagamento del corrispettivo (che ben può essere adempiuta dal paziente, dall’assicuratore, dal servizio sanitario nazionale o da altro ente), insorgono a carico della casa di cura (o dell’ente), accanto a quelli di tipo “lato sensu” alberghieri, obblighi di messa a disposizione del personale medico ausiliario, del personale paramedico e dell’apprestamento di tutte le attrezzature necessarie, anche in vista di eventuali complicazioni od emergenze. Ne consegue che la responsabilità della casa di cura (o dell’ente) nei confronti del paziente ha natura contrattuale e può conseguire, ai sensi dell’art. 1218 c.c., all’inadempimento delle obbligazioni direttamente a suo carico, nonché, in virtù dell’art. 1228 c.c., all’inadempimento della prestazione medico-professionale svolta direttamente dal sanitario, quale suo ausiliario necessario pur in assenza di un rapporto di lavoro subordinato, comunque sussistendo un collegamento tra la prestazione da costui effettuata e la sua organizzazione aziendale. La struttura è pertanto tenuta al risarcimento dei danni anche nell’ipotesi in cui essi siano dipesi dalla colpa dei sanitari di cui essa stessa necessariamente si avvale per svolgere la propria attività, non rilevando il rapporto struttura/medico.

Vai alla barra degli strumenti

Per offrirti un'esperienza di navigazione in linea con le tue preferenze, utilizziamo cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy e Cookies policy.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close